Ca’ del Bosco – Corte del Lupo Bianco

27,50

DENOMINAZIONE
Curtefranca Bianco D.O.C.

VARIETÀ DELLE UVE
Chardonnay 80%, Pinot Bianco 20%.

VIGNETI DI ORIGINE
10 vigne a Chardonnay, dall’età media di 32 anni, ubicate nei Comuni di Erbusco e Cazzago San Martino.
3 vigne a Pinot Bianco, dall’età media di 27 anni, ubicate nel Comune di Passirano.

EPOCA DI VENDEMMIA
Prima decade di settembre 2019.

RESA MEDIA PER ETTARO
6.000 kilogrammi di uva, equivalenti a 3.540 litri di vino (resa in vino: 59%).

VINIFICAZIONE
Il “Corte del Lupo Bianco” si ottiene dalle uve provenienti da 13 vigneti che, per esposizione, cloni ed età garantiscono il potenziale in ampiezza e integrità di un vino bianco in stile Ca’ del Bosco. Un binomio perfetto: la fragranza del frutto dello Chardonnay e l’eleganza del Pinot Bianco. Nel rispetto del Metodo Ca’ del Bosco le uve, raccolte a mano in piccole cassette, vengono prontamente codificate e raffreddate in celle frigorifere. Ogni grappolo viene selezionato da occhi e mani esperte, per poi beneficiare della nostra esclusiva “spa del grappolo”. Un particolare sistema di lavaggio e idromassaggio dei grappoli, tramite tre vasche di ammollo e un sistema per la completa asciugatura. Solo il mosto migliore di prima frazione dà origine a questo vino, vinificato per circa 1/4 in piccole botti di rovere utilizzate l’anno prima per lo Chardonnay. La restante quota viene vinificata in tini d’acciaio. Le due frazioni, dopo 8 mesi di affinamento sui propri lieviti, senza fermentazione malolattica, si assemblano; a seguire il vino viene imbottigliato per gravità, in modo naturale. Grazie ad innovativi rubinetti “a cannula lunga” il vino risale dal fondo della bottiglia senza laminare, senza scuotimenti e non subisce alcun shock ossidativo. Nessuna aggiunta di solfiti in questa fase, a garanzia di integrità e salubrità. Infine ogni bottiglia confezionata viene marcata in modo univoco, per garantirne la tracciabilità.

IMBOTTIGLIAMENTO
Giugno 2020.

AFFINAMENTO IN BOTTIGLIA
Minimo 5 mesi.

DATI ANALITICI ALL’IMBOTTIGLIAMENTO
Alcool 13,10% Vol.; pH 3,18 ; Acidità Totale 6,03 grammi/litro; Acidità Volatile 0,21 grammi/litro.

SOLFITI
Anidride Solforosa totale inferiore a 65 milligrammi/litro (limite legale massimo: 200 milligrammi/litro).

Disponibile

  
Categorie: , ,

Spazio. Infinito e infinitesimale, visibile ed invisibile, esso è nel tutto. Nelle pupille che si perdono all’orizzonte e si restingono mentre guardano ad est il sorgere del sole o ad ovest il tramonto, che segna il termine di una giornata dedicata alla vigna. L’amore per la natura e la devozione per la terra, sono concetti forti e tangibili di percepire lo spazio, quale forma di massima espressione poetica ed artistica della natura. Esso avvolge e protegge il terroir, la vigna, il vignaiolo ed ogni essere vivente. Ed è qui, nella Valle del Lupo, che questo animale è padrone del suo spazio ed ha il potere di portare fecondità, abbondanza e di proteggere il territorio. E’ qui, in questo luogo, che nasce Corte del Lupo Bianco, il vino che dall’immensità della terra si affina negli spazi delle piccole botti di rovere.

Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.