Coda di Volpe del Nonno – Cantine dell’Angelo

16,00

Coda di Volpe del Nonno

delle Cantine dell’Angelo è frutto di un attento lavoro di recupero di questo vitigno autoctono. Era il 2014 quando Angelo Muto decidi di provare a innestare la coda di Volpe in poco meno di mezzo ettaro di vigna appartenuta al nonno, da qui la dedica in etichetta. Dopo 4 anni ecco una prima produzione di poco più di  2500 bottiglie. Un vino che ci riporta indietro nel tempo, dal colore giallo paglierino dai chiari profumi di fiori e note agrumate. Al palato risulta tondo, morbido e sapido. Ottimo con una zuppa di legumi.

Scopri anche il meraviglioso Greco di Tufo Miniere

Esaurito

Categorie: , , ,

Coda di Volpe del Nonno – Cantine dell’Angelo

Quasi cinquant’anni di attività alle spalle l’Azienda Agricola dell’Angelo ma sempre con lo stesso spirito di dedizione alla coltivazione di vitigni esclusivamente autoctoni, situata nel cuore dell’irpinia, su colline che sovrastano antiche miniere di zolfo e dove sole e vento regnano incontrastati.

Coda di Volpe del Nonno – Cantine dell’Angelo – La tradizione

Il rispetto per la tradizione contadina a braccetto con la continua ricerca e sperimentazione, consentono di privilegiare la qualità delle uve in armonia con il territorio rispetto alla mera resa quantitativa, affiancate ad un impegno continuo e costante nella salvaguardia ambientale. È da un tale impegno e da tanta passione e attenzione per il Greco, che i due unici vini traggono quei caratteri di eccellenza e di unicità.

Coda di Volpe del Nonno – Cantine dell’Angelo – I vitigni

Con questi presupposti l’Azienda ha messo in mostra una batteria di buon livello, con il suo unico vitigno a mantenere alta la qualità del Torrefavale e Miniere, per carattere e complessità gusto-olfattiva, realizzati all’insegna di un equilibrio fra ricchezza, garbo, territorialità e con un inconfondibile anima minerale.

 

Su Luciano Pignataro trovi maggiori informazioni sui Coda di Volpe campani

Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.